bionews

Nello spot di Fileni ci sono io, così racconto come facciamo il bio

“Nello spot di Fileni ci sono io, così racconto come facciamo il bio”

Hanno un viso da attori ma non hanno mai partecipato nemmeno a una recita scolastica. Nella vita di tutti i giorni Ilaria, Roberto e Maurizio lavorano alla Fileni, con ruoli di grande responsabilità in azienda. Nel nuovo spot tv dedicato alla linea Fileni BIO interpretano se stessi e questo li rende credibili e autentici. Ilaria Mearelli è responsabile qualità della filiera, Roberto Falconi è coordinatore dei tecnici in allevamento e Maurizio Riginelli è responsabile del settore agricoltura Fileni.

Un’invasione di messaggi e tutti cantano il jingle

“È stata un’esperienza nuova, divertente e positiva – racconta Ilaria, dottoressa in produzioni animali -. Lo staff della produzione dello spot ci ha messi a nostro agio. Amici e parenti mi hanno invaso di messaggi per farmi i complimenti e cantarmi la canzone dello spot. Mi inorgoglisce molto rappresentare la mia azienda in questo modo, spiegando in cosa consiste il mio lavoro e che quello che faccio è importante anche per la salute dei nostri figli”.

“C’è babbo in tv!”, l’emozione più grande

Roberto, zoonomo in Fileni e docente di costruzioni zootecniche all’Università di Camerino, ha sperimentato l’effetto tv su suo figlio di 4 anni: “L’ho sentito gridare ‘C’è babbo in tv!’. Una bella soddisfazione ma è molto gratificante anche aver potuto dire al pubblico quanto impegno mettiamo nel nostro lavoro e, nel mio caso, per rispettare il benessere degli animali. Ho perso il conto dei messaggi ricevuti e di quanti, facendo il verso alla canzone, mi chiedono: e tu scegli il bio?”.

Le riprese all’alba nelle campagne di Ostra

“Sono orgoglioso che Fileni mi abbia dato la possibilità di essere suo testimonial – dice Maurizio, che da otto anni si occupa della gestione operativa di tutte le aziende agricole bio di Fileni. Nello spot è l’uomo col cappellino e un viso da cinema -. Quello che funziona credo sia soprattutto la credibilità e verità del messaggio, è un valore importante che siamo noi lavoratori a metterci la faccia”.

Torna a Fileni BIO