bionews

GRANAROLO: IL SUCCESSO NEL MONDO BIOLOGICO

Gli italiani non vogliono rinunciare alla qualità e ai prodotti certificati: anche quest’anno, il settore biologico si è confermato in forte crescita, con un tasso di penetrazione dei prodotti biologici nelle famiglie italiane passato dal 55% del 2013 al 78% del 2017 (Fonte: Consumer Survey Nomisma Sana 2017). Solo nell’ultimo anno abbiamo assistito all’ incremento di 1 milione di famiglie utilizzatrici di prodotti bio, con una forte attenzione alla salute e al benessere nonché alla sostenibilità ambientale.

Da sempre attenta ai bisogni dei suoi consumatori, Granarolo non poteva restare estranea di fronte a questa significativa crescita della domanda di prodotti biologici.

L’ingresso di Granarolo nel mondo biologico è passato attraverso significativi investimenti sia nel comparto lattiero caseario, con un coinvolgimento di tutta la filiera produttiva, sia con l’ingresso nel mercato della gastronomia vegetale e l’acquisizione di una delle più importanti aziende produttrici di alimenti di questo comparto.

Per un allevatore, convertirsi al Biologico è una sfida: comprende ovviamente una parte legata agli animali, ma anche una conversione delle proprie coltivazioni da tradizionali a biologiche, il tutto regolato da un disciplinare unico e preciso che impone gli standard minimi cui attenersi. Un processo che si può considerare completato in 3 anni. Oggi l’8% del latte che viene raccolto dai soci-allevatori è biologico e Granarolo rappresenta la più grande filiera italiana del latte biologico, la cui qualità è controllata e certificata lungo tutto le fasi della produzione non trascurando il benessere degli animali, alimentati con mangimi provenienti esclusivamente da coltivazioni che seguono le pratiche dell’agricoltura biologica.

Da questi presupposti sono nati Granarolo Biologico e Yomo Bio, due linee di prodotti realizzati con latte 100% italiano proveniente dagli allevamenti della filiera Granarolo, controllata e certificata, che coprono ogni esigenza di consumo: dal Latte ai Formaggi freschi, come lo Stracchino, la Mozzarella e la Ricotta, ma anche lo Yogurt, fatto esclusivamente con ingredienti biologici selezionati. Nel sito www.granarolobiologico.it sono segnalati gli allevamenti biologici di provenienza della materia prima e gli stabilimenti di conferimento, tutti di prossimità.

Dal 2015 il Gruppo Granarolo ha puntato anche a nuovi orizzonti e nuove opportunità con l’acquisizione di Conbio, azienda nata come attività pionieristica nel 1998 e specializzata nella produzione di alimenti vegetali e biologici che coniugano benessere, praticità e gusto. L’offerta di prodotto è molto ampia e va dagli ingredienti base come il tofu e il seitan, a una ampia varietà di burger vegetali, alle zuppe e ai tanti piatti pronti a base di riso o cereali. Il filo comune di tutti questi prodotti è l’elevato standard qualitativo, l’accurata selezione delle materie prime e la praticità (tutti i prodotti sono pronti da gustare in pochi minuti), oltre al fatto di essere tutti 100% vegetali e fatti esclusivamente con materie prime di origine biologica.

Torna a Granarolo